Informazioni personali

La mia foto
Sono ancora vivo.... e questo mi basta.

sabato 14 aprile 2012

Police

The Police - Torino, Palasport - 4 Aprile 1980
Gruppo di spalla The Cramps

C'era una grande attesa per questo evento, i Police erano il gruppo del momento e stavano cambiando la faccia della musica rock, non erano solo innovativi, non erano solo "di tendenza" o "alla moda", non erano solo "fichissimi"..... questi, ragazzi miei, sapevano anche suonare..... e cazzo come suonavano, tutti e tre erano strumentisti coi coglioni e controcoglioni, parbleau!!!
Grande tecnica unita ad una verve compositiva che mescolava il reggae al rock per una musica sopraffina, ricca di sfaccettature, di fantasia, di estro ed anche tantissima grinta..... insomma erano perfetti. E non delusero minimamente, grandissimo concerto.

Due parole anche per i poveri Cramps che sinceramente al confronto dei Police sembravano "dilettanti allo sbaraglio", probabilmente pieni di buone intenzioni e di tanta passione e volontà, ma dotati di una tecnica molto approssimativa. Proponevano un Rockabilly psicotico e selvaggio in modo rozzo e violento, il cantante Lux Interior si presentò a torso nudo con dei pantaloni di plastica nera a vita bassa, si vedeva mezzo culo, si agitava sul palco in modo goffo infilandosi il microfono nelle mutande e poi in bocca (contento lui!).

Il mio biglietto l'ho perso, questo l'ho rubato su internet......

Ed anche queste foto le ho rubate su Internet





2 commenti:

  1. Questo è forse il primo concerto che ho davvero desiderato vedere... e che ovviamente non ho visto. Quelli non erano ancora i tempi in cui i genitori andavano a prendere i ragazzini in discoteca e così causa età e finanze insufficienti me ne rimasi a casa.

    RispondiElimina
  2. io e mia sorella Rita c'eravamo!!! E mi vedo nella foto che hai pubblicato!!!
    E' stato il concerto più emozionante e coinvolgente al quale ho assistito!!!
    Avevano realizzato solo un LP e stavano presentando il secondo, ma hanno suonato per due ore, facendo cantare il pubblico al ritmo delle loro magnifiche canzoni :-)

    RispondiElimina